Réservez en ligne
Date d’arrivée
Nuits
Chambres
Adultes
Enfants
Code client
Code préférentiel
Parco Romantico e Botanic Garden

15 Apr Nuova stagione Parco Romantico della Regina

Inauguriamo la nuova stagione dello straordinario Parco Romantico della Regina  che da quest’anno comprende il nuovo percorso del Botanic Garden.

IL PARCO ROMANTICO DELLA REGINA
Il Parco Romantico della Regina fu realizzato dal nobil uomo John Temple Leader tra il 1870 e il 1893 attorno alla Cava detta delle Colonne. Negli ettari attorno alla cava, ora trasformata in laghetto romantico, gli stradelli degli scalpellini furono trasformati e valorizzati come percorsi romantici e botanici per gli ospiti di Temple Leader. Il tutto fu inaugurato dalla Regina Vittoria d’Inghilterra nell’aprile del 1893.
In questi luoghi vi hanno lavorato Leonardo da Vinci, Michelangelo, Benedetto e Giuliano da Maiano e Boccaccio; ed è stata anche una delle location del film “Camera con vista” di James Ivory, vincitore di 3 premi Oscar nel 1987.
E’ qui che Lorenzo il Magnifico e Michelangelo hanno estratto le pietre per costruire la Cappella dei Principi in San Lorenzo e la scala della Laurenziana. In epoca più tarda sono state ricavate le nuove colonne degli Uffizi.
Il Parco Romantico della Regina è la prima parte di un progetto che vuole riportare l’intera area agli antichi splendori senza perdere di vista ricerca e innovazione. Investire sulla riqualificazione è il modo migliore per rendere omaggio ad un luogo ricco di storia ed arte.

IL GIARDINO BOTANICO
Nel Parco Romantico della Regina il percorso botanico è stato eletto come il più grande giardino botanico d’Italia poiché si estende per circa 50 ettari tra il Comune di Firenze e il Comune di Fiesole e offre 12 chilometri di sentieri.
Il progetto di riqualificazione coinvolge un’area boschiva a nord e un’area agricola nella parte meridionale che sarà invece dedicata alla ricerca e alla didattica. Dopo un accurato studio delle caratteristiche ambientali e della vegetazione dell’area boschiva sarà avviato un progetto sperimentale che potrà avvalersi anche della collaborazione dell’Università.
L’obiettivo è quello di rendere l’area un “laboratorio a cielo aperto” nel quale proveremo ad inserire, negli habitat presenti, specie di piante con diverse affinità ecologiche per studiare l’evoluzione dei nuovi ambienti creati e sviluppare nuovi impianti sperimentali.
Boschi, prati, aree umide, rupi, distribuiti su circa mezzo milione di metri quadrati, saranno lo scenario ideale per realizzare combinazioni diverse.

Abbiamo la possibilità di lavorare su un territorio che presenta particolari caratteristiche ambientali e al cui interno troviamo ecosistemi totalmente diversi a pochi metri di distanza l’uno dall’altro. L’unicità di questo luogo è data da molteplici fattori: 500.000 mq articolati fra le colline sotto al Monte Ceceri, un corso d’acqua che attraversa tutta la proprietà e aree agresti composte da oliveti, prati, frutteti.
Un luogo con estrema variabilità di ambienti che difficilmente possiamo ritrovare in altre aree della Toscana e del nostro paese, concentrate in uno spazio di queste dimensioni.

RASSEGNA STAMPA
Le principali testate giornalistiche online parlano di noi:

La Nazione
Corriere Fiorentino
Repubblica Firenze
Ansa Toscana
Ansa
Firenze spettacolo
Firenze Today
Met – portale Città Metropolitana Firenze
In Toscana
Il sito di Firenze
055 Firenze
Report Pistoia
Go news
Stamp Toscana
Firenze Post
Il Meteo.it
Intelligo news
Freenewspos
Virgilio.it

ESPERIENZE DA VIVERE IN FATTORIA
Il ristorante Lo Spacciocon la sua splendida terrazza panoramica, offre piatti di stagione preparati con prodotti dell’orto Bio; tutte le domeniche grigliata all’aperto e preparazione espressa di panini. Fiore all’occhiello della Fattoria di Maiano è il pluripremiato olio extra vergine d’oliva biologico ad etichetta Laudemio (che ha vinto l’oro alla mostra internazionale di Los Angeles e la medaglia di bronzo a Tokio).

La Fattoria è anche Fattoria Laboratorio, con visita agli animali (struzzi, asini amiatini, mucche di limousine e molti altri) e passeggiate lungo i percorsi botanici all’interno del Parco Romantico della Regina (aperti tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:00, ingresso € 7,00, gratuito per i bambini sotto i 4 anni). E’ possibile inoltre fare pic-nic nelle aree dedicate e organizzare piccole feste presso la Casa del tè. Su prenotazione si organizzano Trekking Notturni e Safari Tours a bordo del Land Rover (max 8 posti), alla scoperta dei panorami suggestivi e della fauna selvatica del Parco.

Sarete accolti in un luogo pieno di storia e suggestioni naturalistiche, dove vivere esperienze emozionanti in perfetta sintonia con la natura.

 

Print Friendly